Magia di Natale: i 5 mercatini imperdibili in Italia

La magia del Natale rivive nei più suggestivi mercatini d’Italia. Da Nord a Sud, sono tantissimi i luoghi che a dicembre vivono di luce nuova e atmosfere fiabesche: ecco la nostra top 5!

Umbria, Sicilia, Romagna, Campania, sulla nostra pagina abbiamo già percorso il viaggio lungo gli incantevoli mercatini italiani. Ne abbiamo presentati 4 dei 5 che compongono la nostra top 5: ecco chi si è meritato il primo posto in assoluto.

1° POSTO: MERANO E IL TRENTINO ALTO ADIGE

Se c’è un posto sul territorio italiano nel quale tutte le sensazioni che il Natale è in grado di suscitare nell’animo umano, in grandi e piccini, in madre, nonni, figlie, padri e figli questo è il Trentino Alto Adige. Qui, nell’estremo Nord della penisola l’incanto prende forma. Colori caldi si specchiano sul bianco gelido della neve che dipinge di magia ogni luogo.

L’elegante Merano è probabilmente la destinazione più nota in assoluto. Una festa per tutti e anche per i cinque i sensi: ascoltare e ammirare, respirare e poi gustare, toccare con mano la tradizione, vivere il clima di festa che avvolge e riscalda. Qui e negli altri mercatini della zona è possibile trovare il meglio dell’artigianato, specialità gastronomiche tipiche e un calendario di eventi, dai concerti agli spettacoli, in grado davvero di realizzare i sogni di ogni tipo di visitatore.

Un ulteriore aspetto per il quale i mercatini in Alto Adige sono un’eccellenza assoluta? Sono dei Green Event, vale a dire eventi programmati, organizzati e realizzati seguendo precisi criteri di tutela ambientale. I fattori principali sono la valorizzazione dei prodotti regionali, l’efficienza delle risorse, la gestione dei rifiuti, la mobilità sostenibile e la responsabilità sociale.

Dal 2014 i cinque Mercatini di Natale dell’Alto Adige disseminati lungo il Percorso delle Stelle Natalizie sono illuminati da una luce verde: assieme all’Ecoistituto Alto Adige infatti, si lavora affinché il periodo dell’Avvento sia vissuto in maniera ecologica e rispettosa dell’ambiente e i cinque Mercatini Natalizi diventino eventi sempre più green.

VUOI VIVERE QUESTA MAGIA?

CONTATTACI SUBITO E SCOPRI I NOSTRI PACCHETTI VIAGGIO IN OFFERTA!

 

GUBBIO

Sapevi che l’albero di Natale più grande del mondo è in Italia? A Gubbio, piccolo gioiello medievale in Umbria. Meravigliosa durante tutto l’anno, è durante le Feste che Gubbio splende come non mai.

Le pendici del monte Ingino vengono disegnate da oltre 800 corpi luminosi che compongono il più grande albero di Natale del Mondo (Guinnes World Record dal 1991!).
L’Albero non lascia mai indifferenti, ma riesce sempre ad emozionare e far riemergere quelle sensazioni che a volte la quotidianità ha annebbiato: stupore, meraviglia, entusiasmo, tutte sensazioni che portano a sentirci più vicini, a stare insieme con maggiore comprensione, condivisione, tolleranza, fratellanza.
L’accensione è prevista il 7 dicembre.

Attrazioni ed eventi per ogni età. La ChristmasLand per i più piccini, la ruota panoramica, il centro storico si illumina di colori, i quartieri della città concorrono per realizzare il presepe più bello

Una città di luci, suggestiva, divertente e romantica per augurarvi Buon Natale!

SANT’AGATA FELTRIA

Nel cuore della valle del Savio, in Romagna, l’atmosfera diventa fiabesca: siamo a Sant’Agata Feltria.

Ogni viottolo di questo borgo alle pendici dell’Appennino nel mese di dicembre vive di colori e bancarelle, profumo di vin brulè e zucchero.

I turisti percorrono le strade e le piazze al suono tradizionale delle zampogne, ammirando i suggestivi presepi artigianali e gli artistici diorami esposti nella chiesa di San Francesco della Rosa.
Nella Piazza del Mercato è allestita la Casa di Babbo Natale e degli Elfi attorno alla quale si organizzano eventi legati ai bambini. E’ qui che i bimbi vivono il loro momento magico, ansiosi di vedere realizzati i loro sogni, avvicinandosi stupiti per consegnare le loro letterine al segretario di Babbo Natale, pronto ad accogliere i loro desideri.

All’interno della manifestazione si svolgono spettacoli legati ad antiche tradizioni: Zampognari, Musiche tradizionali Natalizie e Band di Babbo Natale.

La gastronomia diventa la riscoperta dei piatti caratteristici della tradizione locale. I ristoranti, le trattorie e le locande propongono per l’occasione l’affermato percorso gastronomico “I Piatti dell’Avvento” preparato secondo usi e tradizioni del Natale romagnolo. I gustosi piatti, si possono apprezzare anche nell’accogliente atmosfera della “Mangiatoia”, un ampio stand coperto e riscaldato all’interno dell’area fieristica.

 

NAPOLI

Esiste qualcosa che, legata a Napoli, non assuma una dimensione, un significato, un fascino tutto nuovo? Vale lo stesso anche per il Natale che nella città partenopea vive di rinnovata magia.

Tra le più tradizionali, colorate, folkloristiche festività in Italia, quelle di Napoli non possono che partire da San Gregorio Armeno, la celeberrima strada dei presepi.
Indubbiamente una delle tante (e delle maggiori) attrazioni che rendono la metropoli partenopea famosa e ammirata in tutto il mondo. A San Gregorio Armeno, in negozi e botteghe che si susseguono senza sosta, è possibile acquistare interi presepi artigianali napoletani o fare rifornimento di statuine caratteristiche, a volte anche ostinatamente pagane.

L’arte del presepe napoletano infatti affonda le sue radici in epoca pagana, quando venivano consegnate delle offerte votive consistenti in statuine di terracotta alla dea Cerere, che avrebbe dovuto garantire fertilità. Nei secoli la consuetudine si è rinnovata: a Santa Patrizia, protettrice di Napoli, e a San Gregorio venivano consegnati come ex voto statuine raffiguranti l’uomo o la donna a cui era stata concessa la grazia. Attorno alla chiesa fiorirono dunque numerose botteghe artigiane specializzate nella realizzazione di statuette con sembianze umane e la tradizione si è perpetrata sino ad oggi.

ERICE

L’antica tradizione dei presepi, l’evocativo suono delle zampogne, la qualità degli appuntamenti teatrali e concertistici e dei mercatini: tutto questo si fonde nel Natale di Erice.

In questi giorni dell’anno il centro medievale trapanese gode di una suggestiva atmosfera restituita dalle stradine dai ciottoli lucidi avvolte dalla nebbia tra cui si scorgono antiche chiese arricchite da originali presepi.

Durante l’intero dicembre, cortili, vicoli, botteghe, chiese, si trasformeranno per incanto in tante piccole e grandi Natività per dare vita ad un vero e proprio “Borgo dei Presepi” arricchito dalle luminarie e dalle musiche in filo diffusione.

Tradizioni italiane, siciliane e trapanesi: un’occasione unica per quanti vogliono trascorrervi le festività natalizie, riscoprendo la magnificenza delle sue chiese e siti museali, monumentali e archeologici, potendo anche approfittare di un calendario ricco di iniziative ed appuntamenti: mercatini, zampognari, spettacoli, concerti, teatro, danza, arte, enogastronomia, artigianato.

VUOI VIVERE QUESTA MAGIA?

CONTATTACI SUBITO E SCOPRI I NOSTRI PACCHETTI VIAGGIO IN OFFERTA!


  • Condividi

Guarda anche ...